Investire in Ricerca e Sviluppo Piacenza

Investire in ricerca e sviluppo: opportunità per le imprese

Dopo la grande partecipazione al webinar “Beni Strumentali 4.0. Le novità del credito d’imposta” (che ha registrato quasi 600 iscritti), continuano gli eventi firmati Ransomtax. Giovedì 30 settembre, alle 17.30, la Sala “Giuseppe Piana” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza ospiterà il convegno “Investire in ricerca e sviluppo: opportunità per le imprese”, organizzato in collaborazione con UNICATT, Confapi Industria Piacenza e JSL Studio. Per Ransomtax si tratta di un ritorno agli eventi in presenza, dopo il lungo stop causato dalla pandemia.

“I webinar sono certamente comodi sia per chi organizza sia per chi vi assiste – sottolineano i Ceo di Ransomtax, Salvatore Lo Bue e Roberto Triolo -. Ci hanno consentito di raggiungere una vastissima platea sull’intero territorio nazionale e di avere tra gli ospiti alcuni dei massimi esperti in materia di agevolazioni fiscali. Visto che la situazione sanitaria attuale lo consente, riteniamo sia però arrivato il momento di riprendere anche gli eventi dal vivo e tornare così ad incontrare vis-à-vis i protagonisti del mondo imprenditoriale. Lo abbiamo già fatto in parte questa estate, partecipando in qualità di partner ufficiali all’Absolute Weekend di Marina di Varazze, e lo faremo presto a Piacenza grazie all’Università Cattolica del Sacro Cuore e a Confapi, che ringraziamo per l’invito”.

Sarà un evento molto importante perché consentirà di sviluppare il tema degli investimenti in ricerca e sviluppo. Non solo una necessità, ma anche una strategia concorrenziale e uno strumento essenziale per la crescita di ogni impresa. Durante il convegno saranno presentate le opportunità in materia di innovazione e le novità del piano Transizione 4.0, il più importante insieme di incentivi mai predisposto che consente alle aziende di sfruttare simultaneamente e automaticamente varie agevolazioni fiscali, sotto forma di credito d’imposta, per sostenere investimenti per l’acquisto di impianti, per la formazione del personale, per la ricerca e sviluppo, etc.

Il programma dell’evento prevede i saluti istituzionali del preside della facoltà di Agraria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Marco Trevisan, e del direttore di Confapi Industria Piacenza, Andrea Paparo. Gli interventi tecnici sono invece affidati a Ransomtax e JSL Studio. In particolare, il dottore Roberto Triolo, commercialista e Ceo di Ransomtax, interverrà sul tema “Da Industria 4.0 a Transizione 4.0. Tutti gli incentivi per le imprese”, con un focus specifico sul credito d’imposta ricerca e sviluppo. L’avvocato Beatrice La Porta e Silvia Jondini, managing partner di JSL Studio, approfondiranno invece, rispettivamente, i temi “Contratti di ricerca e sviluppo. Definizione legale e modelli” e “Il prodotto sperimentale. Proprietà, utilizzazione e protezione. Quali tutele per le imprese?”.

“Ancora oggi – spiega Roberto Triolo – quando ci confrontiamo con gli imprenditori si pensa spesso che il piano Industria 4.0 sia legato soltanto agli investimenti in beni strumentali. In realtà, non è così. Questo credito d’imposta è solo uno dei tanti previsti dal piano e si abbina ad altre importanti misure, come il credito d’imposta per la ricerca e lo sviluppo, la Sabatini Ter, il credito d’imposta Formazione 4.0 e il Patent Box. Beni strumentali rappresenta senz’altro una delle misure più utilizzate, in quanto il settore produttivo è quello su cui più spesso vengono effettuati investimenti, ma anche altre agevolazioni, come il credito d’imposta ricerca e sviluppo che approfondiremo durante l’incontro di Piacenza, rappresentano una risorsa molto importante per il sistema imprenditoriale italiano”.

Sarà possibile assistere all’evento “Investire in ricerca e sviluppo: opportunità per le imprese” anche online, gratuitamente, attraverso una diretta streaming sulla piattaforma Zoom. Per ricevere le credenziali di accesso è necessario registrarsi.